Caccia Sport e Natura e A.N.L.C. intervengono “ad opponendum” contro il ricorso ambientalista sul Calendario Venatorio 2022/23

Caccia Sport e Natura e Associazione Nazionale Libera Caccia, preso atto del ricorso ambientalista presentato il 27 giugno al Tar di Palermo contro il Calendario Venatorio 2022/23 della Regione Sicilia, esprimono soddisfazione per la data dell’udienza in camera di consiglio di marted√¨ 19 luglio, che si svolger√† in contraddittorio delle parti e, quindi, con la reale possibilit√† di far valere le proprie ragioni.

Al fine di garantire la miglior difesa possibile a tutti i cacciatori siciliani, hanno dato mandato agli avv.ti Fabio Cantarella e Alessandro Pizzarelli di intervenire “ad opponendum” e costituirsi in giudizio per contestare il ricorso ambientalista.

Comunicato-per-intervento-ad-apponendum-udienza-19-luglio